mercoledì 30 novembre 2011

Arrestato Franco Morelli

Francesco Morelli, detto Franco per gli amici, del Pdl, consigliere regionale della Calabria, è stato arrestato nell'ambito dell'inchiesta della dda milanese che ha portato in carcere anche il giudice Giglio. Morelli rappresenterebbe l'anello di collegamento tra i clan e gli ambienti politici nazionali.
Francesco, detto Franco, Morelli è nato a San Benedetto Ullano, il 24 Novembre del 1958, ha compiuto da poco gli anni, auguri in ritardo.
Per San Benedetto è un personaggio di spicco in grado di risolvere cose irrisolvibili come trovare lavoro ad amici e amici di amici.
Nel sito della Regione Calabria si legge che il nostro Franco è stato eletto, nella circoscrizione di Cosenza per il Pdl, con 13.671 preferenze. E’ Presidente della II Commissione “Bilancio, programmazione economica ed attività produttive”. Nell’VIII legislatura è stato Presidente della Commissione speciale di vigilanza, vicepresidente della Commissione “Affari istituzionali e affari generali” e membro degli Istituti regionali ricerca e aggiornamenti educativi presso il Ministero della Pubblica istruzione. Nato a San Benedetto Ullano il 24 novembre 1958, è sposato ed ha due figlie. Laureato in Giurisprudenza, è stato dirigente d’azienda. Agli inizi degli anni Novanta da direttore generale di Europa occupazione – Impresa e solidarietà della Fondazione Cassa Risparmio di Roma ha contribuito all’elaborazione del primo Accordo di programma quadro in Italia del settore con i Ministeri del Tesoro e dell’Industria. Ha partecipato attivamente alla costituzione e promozione di “Area”, la rivista della Destra sociale di An che fa capo all’attuale sindaco di Roma Gianni Alemanno. Nel 2002 ha aderito ad An. Nella VII legislatura è stato Capo di Gabinetto della Giunta Chiaravalloti. Tra i suoi hobby, la lettura di favole ed i fumetti con una predilezione per Topolino.

1 commento:

  1. Pluto ,paperino ,pippooooooooooo aiutateloooooooo!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina